Home » Chi siamo

Chi siamo

Consiglio di Amministrazione

composto da sette consiglieri è l’organo di indirizzo e di verifica dell’azione amministrativa e gestionale dell’Azienda:

  1. Presidente dott. Gianluigi Ferrero rappresentante della Regione Autonoma della Sardegna, nominato dall’Assessorato Igiene e Sanità;
  2. Consigliere dott.sa Mariuccia Cocco rappresentante della Regione Autonoma della Sardegna, nominato dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione;
  3. Consigliere dott.sa Donatella Lecis rappresentante del Comune di Cagliari;
  4. Consigliere dott. Giuseppe Draetta rappresentante dell’Amministrazione Provinciale di Cagliari;
  5. Consigliere dott. Carlo Murru rappresentante dell’ANCI Sardegna;
  6. Consigliere dott. Alessandro Corona rappresentante dell’UPS Sardegna;
  7. Consigliere dott. Roberto Pianta rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna

Staff

Attualmente l’organico del personale è costituito da sei unità:

  1. Maria Grazia Agus, collaboratore tecnico professionale esperto;
  2. Gisella Lampis, ausiliario specializzato;
  3. Marianna Manca, ausiliario specializzato;
  4. Rosa Mereu, collaboratore tecnico professionale esperto;
  5. Paolo Mura collaboratore tecnico professionale esperto;
  6. Enrico Sollai, collaboratore amministrativo esperto;
 

Consulta

 

Composta dai rappresentanti delle Associazioni dei Disabili Visivi presenti nel territorio regionale, è un organismo con il compito di fare proposte in merito alla programmazione dei servizi da erogare e di suggerire le priorità e le esigenze specifiche dei propri associati.

Fanno parte della consulta:

Martini Giuseppe in rappresentanza dell'Associazione R.P. - Sardegna

Olla Luigi in rappresentanza dell'U.I.C.

Perri Giovanna in rappresentanza dell'U.N.I.V.o.C.

Puddu Pietro in rappresentanza dell'A.I.C.G.

Taula Monica in rappresentanza dell'A.N.P.V.I.

  

Collegio dei Revisori

 

Organismo costituito da tre membri, nominati dalla Regione Autonoma della Sardegna tra i revisori ufficiali dei conti. Esercita la vigilanza sulla regolarità contabile e finanziaria dei documenti predisposti e attesta la corrispondenza del bilancio di esercizio alla risultanze della gestione. Può esprimere rilievi e proposte per migliorare l’efficacia, l’efficienza e l’economicità della gestione aziendale.